• +0744 403081
  • autoscuolaternana@live.it

Patente A1

Patente A1

Può conseguire la patente A1

il candidato che ha compiuto il sedicesimo anno di età ( la patente categoria A , A2, B valgono anche per la sottocategoria A1) e si potranno condurre:

motocicli leggeri di cilindrata non superiore a 125 cc e di potenza non superiore a 11 kw; motocicli senza carrozzetta (cat. L3e) o con carrozzetta (cat. L4e) e rapporto potenza/peso non superiore a 0.1 kW/kgtricicli (cat. L5e) di potenza non superiore a 15 kW;macchine agricole o loro complessi che non superino limiti di sagoma e di massa
larghezza: 1.60 m lunghezza: 4 maltezza: 2.50 mmassa complessiva a pieno carico: 2.5 tvelocità: 40 km/h

Per la patente A1 conseguita sino al 19 gennaio 2013

motocicli leggeri, di cilindrata non superiore a 125 cc e di potenza non superiore a 11 kw;

tricicli a motore (veicoli con tre ruote simmetriche, con oltre 50 cc e velocità massima superiore a 45 Km/h)

quadricicli, per trasporto persone di massa a vuoto fino a 400 Kg  (per trasporto merci di massa a vuoto fino a 550 Kg) e potenza fino a 15 kw

Per la patente A1 conseguita dal 01 ottobre 1999 non esiste accesso graduale alla categoria A al compimento del diciottesimo anno di età. In questo caso si potrà, dal compimento del diciottesimo anno di età in poi, conseguire la patente A sostenendo solo l’esame pratico di guida in base all’età posseduta al momento della richiesta del foglio rosa e con uno dei motocicli previsti dalla Legislazione vigente.

I possessori di patente A1 conseguita fino al 30 settembre 1999 hanno ottenuto automaticamente l’abilitazione in patente A con il compimento del diciottesimo anno di età senza alcun obbligo amministrativo.

LEsame di TEORIA dovrà essere effettuato:

con il metodo a quiz per il candidato che non ha mai conseguito alcuna patente di guida;senza nessun esame teorico per il candidato che è titolare già di patente di guida di altra categoria;

Il FOGLIO ROSA potrà essere richiesto dal giorno seguente il compimento del sedicesimo anno di età.

L’Esame di GUIDA dovrà essere effettuato:

con un motociclo di cilindrata non inferiore a 75 c.c. e non superiore a 125 c.c.

L’Esercitazione con Foglio Rosa e l’esame di GUIDA dovranno essere effettuati:

Le limitazioni previste si applicano anche in fase di esercitazione e di esame; pertanto i candidati possono utilizzare esclusivamente motocicli che abbiano le stesse caratteristiche e limiti di quelli che potranno poi condurre una volta conseguito la patente. L'art. 122 c. 5 del Codice della Strada dispone che le esercitazioni di guida effettuate su veicoli nei quali non possa prendere posto oltre al conducente altra persona in funzione di istruttore sono consentite solo in luoghi poco frequentati. Tale norma va applicata anche agli esami di guida dei candidati al conseguimento della patente A1.E' previsto che i conducenti disabili possano ottenere la patente speciale di categoria A1 valida solo per la guida di tricicli e quadricicli a motore sostenendo la prova pratica su di un veicolo di tali categorie che raggiunga la velocità di almeno 60 km/h. Detti veicoli sono esentati dall'obbligo dei doppi comandi.
admin